Verde Cuore

Informazione e sensibilizzazione dei temi del vivere secondo un'etica cruelty free, bio, ecosostenibile, sana e salutare.

Farina di banane verdi: la nuova frontiera del ‘gluten free’?

Lascia un commento

See on Scoop.itCucina sana e naturale

Sempre più persone in tutto il mondo si scoprono affette da celiachia, ovvero sono intolleranti alla gliadina, la proteina del glutine presente nella maggior parte dei cereali. Sono quindi costrette ad acquistare pasta, pane e altri prodotti ideati appositamente per le loro esigenze, molto costosi e non sempre di facile reperibilità. Buone nuove, però, arrivano dal Brasile, dove alcuni ricercatori universitari hanno ideato una farina di banane verdi, che potrebbe diventare la nuova frontiera del ‘gluten free’.
Questa nuova farina sarebbe più economica (dato che le banane verdi sono considerate dagli agricoltori un prodotto di scarto) e anche buona, a detta di chi l’ha già provata! Il gruppo di assaggiatori volontari di cui si è servita la ricerca era composto da celiaci e non, e tutti si sono trovati concordi: la nuova pasta è complessivamente migliore rispetto a quelle attualmente in commercio sia per sapore che per consistenza.
Gli ingredienti di questa originale pasta sono semplicemente farina di banane verdi, albume e acqua. Il composto, tra l’altro, è risultato più omogeneo ed elastico, ideale quindi da lavorare per ricavare una buona pasta che non sia troppo collosa com’è spesso la pasta senza glutine.
Altri vantaggi della pasta ricavata dalla farina di banane verdi è la presenza di una maggiore quantità di proteine e la riduzione dei grassi del 98%, fattore importante dato che le normali paste per celiaci sono realizzate con farine a cui, per sopperire alla mancanza di glutine, si compensa con un aumento dei lipidi.
Nella pasta di banane verdi è poi presente un amido molto resistente in grado di aiutare a controllare colesterolo e glicemia e utile a regolarizzare le funzioni intestinali.
Una delle autrici principali di questo studio, pubblicato sul Journal of the Academy of Nutrition and Dietetics, Renata Puppin Zandonadi, ha dichiarato: “Considerando che la malattia celiaca non trattata favorisce il cancro nelle cellule intestinali ed uno status altamente infiammatorio della mucosa, lo sviluppo di prodotti senza glutine con composti bioattivi come quelli presenti nelle banane verdi, è molto importante per i pazienti celiaci”.
Se mai arriverà in Italia sarei molto curiosa di provarla… che gusto avrà la pasta di banane verdi?
Fonte: GreenMe – http://bit.ly/Pu9psv

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...