Verde Cuore

Informazione e sensibilizzazione dei temi del vivere secondo un'etica cruelty free, bio, ecosostenibile, sana e salutare.

Cosmesi naturale: tutti i pro e i contro!

Lascia un commento

See on Scoop.itDiario verde

Partiamo col dire che la cosmesi naturale non vuole contrastare o sostituire la cosmesi tradizionale ma semplicemente dare ai consumatori la possibilità di scegliere un’altra strada. I problemi cutanei e l’aumento di allergie infatti hanno fatto si che ci sia stato un cambio di tendenza, un desiderio di ritorno alla natura, continuando a mantenere a lungo la naturale bellezza della pelle,e conservarne lo stato di benessere. I prodotti di cosmesi naturale sono prodotti di bellezza naturali caratterizzati da una concentrazione molto alta di estratti vegetali. Eccezionali ingredienti per questi prodotti sono tutte le polpe di frutta, verdura, latte, farine o legumi, che mescolati con sapienza ad acqua ed altri estratti naturali si trasformano in segreti di bellezza provenienti direttamente dalla natura. Filosofia fondamentale da seguire è il rispetto dell’equilibrio della nostra pelle e la sua protezione dall’ambiente esterno. Mantenere l’equilibrio vuol dire conservarne la salute. Ma prima di cominciare a spalmare, lavare, frizionare ecco i vantaggi e gli svantaggi della cosmesi naturale, per non rimanere delusi e scegliere al meglio. I vantaggi della cosmesi naturale: I cosmetici naturali, a differenza dei cosmetici chimici, utilizzano principi attivi estratti dalle piante e dagli elementi già presenti in natura e non creati in laboratorio, quindi non vengono impiegate sostanze potenzialmente rischiose per la salute e per la tutela dell’ambiente come petrolati, siliconi, condizionanti ittiotossici, addensanti sintetici. I prodotti cosmetici naturali sono meno soggetti a provocare allergie e irritazioni proprio perchè non contengono eccipienti chimici presenti invece nella cosmesi tradizionale molto spesso meno tollerati. La cosmesi naturale non sottopone il nostro corpo a interventi immediati ma aggressivi. Essendo più concentrate, le ecobio-creme vanno usate in quantità più ridotte, un bel risparmio di prodotto e di soldi! Forse per gli amanti della schiuma sarà uno svantaggio ma i questi prodotti di cosmesi naturale non contengono tensioattivi sintetici e aggressivi che sviluppano molta schiuma a contatto con l’acqua. Puliscono ugualmente in profondità ma con meno inquinamento. Gli svantaggi della cosmesi naturale: Dobbiamo essere preparati ad un periodo di assestamento che varierà a seconda delle nostre precedenti abitudini, del nostro tipo di pelle e capelli, e del nostro stile di vita abituale perché alcune sostanze della cosmesi naturale forniscono risultati difficilmente eguagliabili a quelli della cosmesi tradizionale. Parola d’ordine, perseverare. I risultati dei prodotti naturali si vedono dopo qualche applicazione, a distanza anche di settimane. Non dobbiamo avere fretta! Le creme eco si stendono con più difficoltà ma basterà versarle un po’ sulle mani e strofinarle, in questo modo si scalderà la crema rendendola più fluida e le mani poi ringrazieranno. Come vedete per gli svantaggi della cosmesi naturale c’è sempre una soluzione, ci vuole pazienza e sopratutto trovare il prodotto più adatto al nostro tipo di pelle quindi dovremmo sperimentare e imparare a conoscere le risposte che ci dà il nostro organismo. I vantaggi invece sono indubbi, per cui rivoluzioniamo il nostro beauty-case rendendolo rispettoso dell’ambiente ma soprattutto di noi stessi! Fonte: Yeslife – http://bit.ly/Zjmk9h
See on bit.ly

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...