Verde Cuore

Informazione e sensibilizzazione dei temi del vivere secondo un'etica cruelty free, bio, ecosostenibile, sana e salutare.

Ricetta crudista: lasagne di zucchine

Lascia un commento

See on Scoop.itAlimentazione e cucina veg, ricette e consigli pratici

Ingredienti per 4 porzioni: 3 Zucchine 8 pomodorini Pachino 2 cucchiai di olio EVO Sale o Tamari (salsa di soia) Pesto: ½ Tz di basilico fresco ½ Tz di spinaci 1/3 tz di noci 1/3 tz di olio EVO 1 cucchiaino di lievito alimentare in fiocchi ½ spicchio di aglio (opz) ½ cucchiaino di sale integrale ½ cucchiaino di succo di limone Ricotta di Macadamia 1 Tz di Noci Macadamia (link al e-shop) 1/3 Tz di acqua ¼ cucchiaino di sale ½ cucchiaino di succo di limone 1 cucchiaino di lievito alimentare in fiocchi Preparazione: Mondare le zucchine e tagliarle in due! Con l’aiuto di una mandolina creare delle fettine sottili ca. 2- 3 mm e disporle su di un piatto piano, condire con un filo d’olio ed un po’ di sale (o Tamari, consigliato per un sapore più aromatico) sufficiente per la marinatura, sistemare le fettine sul vassoio dell’essiccatore e lasciar ammorbidire le zucchine per 30 minuti a 42 gradi. In assenza di essiccatore, basterà lasciare le zucchine a marinare per lo stesso 30 minuti. Preparare il Pesto, lavorando tutti gli ingredienti nel robot da cucina fino ad ottenere il risultato desiderato, ricordando che non dobbiamo fare una crema ma bensì un pesto! Aggiungere olio se necessario. Si può conservare in frigo per 3-4 giorni. Ottimo anche per gli spaghetti! Per la Ricotta di Macadamia, inserire tutti gli ingredienti nel frullatore e lavorare fino ad ottenere una crema liscia e spumosa! Si può conservare in frigo per 3-4 giorni in un contenitore ben chiuso. Ottimo anche da consumare con altre verdure o crackers! Assemblaggio: Completare la mice en place tagliando i pomodorini a rondelline e condirli con un pizzico di sale. Sul piatto di portata formare la base della lasagna con 3 massimo 4 fettine di zucchina leggermente sovrapposte, con l’aiuto di un cucchiaino disporre in modo sparso, magari anche alternato, sia il pesto che la ricotta e completare con le fettine di pomodoro. Sopra il condimento stesso, creare un’altro strato di zucchine uguale alla base e ripetere l’operazione del condimento. Completare il piatto con un’ultimo strato di zucchine. Si può decorare con qualche fogliolina di basilico fresco. Fonte: nudocrudo.net – http://bit.ly/YI2Eua

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...