Verde Cuore

Informazione e sensibilizzazione dei temi del vivere secondo un'etica cruelty free, bio, ecosostenibile, sana e salutare.

Alla scoperta delle erbe spontanee di Primavera: i bruscandoli

1 Commento

I bruscandoli sono le cime del luppolo selvatico (Humulus lupulus), assomigliano a degli asparagi, hanno una lunghezza di circa 20 cm e si possono raccogliere da marzo a maggio in mezzo ai rovi, alle siepi o in riva ai fiumi.
Sono delle erbe spontanee dal sapore delicato, con un leggero gusto amarognolo.
A seconda di quale regione ci si trovi assumono un nome differente, ad esempio in Lombardia sono chiamati asparagina, in Umbria luperi, in Friuli urtizons ed infine in Veneto bruscandoli.
In cucina trovano un abbinamento in molti piatti ma sono ideali per i risotti e per le frittate.
Le cime di luppolo sono un alimento ipocalorico ed hanno proprietà tonificanti, rinfrescanti e diuretiche.

20130405-143234.jpg

Annunci

One thought on “Alla scoperta delle erbe spontanee di Primavera: i bruscandoli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...