Verde Cuore

Informazione e sensibilizzazione dei temi del vivere secondo un'etica cruelty free, bio, ecosostenibile, sana e salutare.

Il fosforo e la salute

Lascia un commento

See on Scoop.itCucina sana e naturale

Introduzione La quantità di fosforo totale presente nell’organismo corrisponde a circa l’1% del peso corporeo. La maggiore quantità di fosforo si trova nei denti e nelle ossa; quantità inferiori sono presenti anche nel cervello e nel tessuto muscolare. Il fosforo è importante per la salute dell’organismo, in quanto si occupa del buon funzionamento del sistema nervoso e muscolare, regola il peso corporeo, fa crescere sani i denti e le ossa. Inoltre il fosforo è un costituente di enzimi, proteine, acidi nucleici e nucleotidi, attiva alcune vitamine e regola i processi del glucosio. La quantità di fosforo presente nel corpo umano dovrebbe essere pari a quella del calcio, le due sostanze dovrebbero sempre essere ben equilibrate tra loro. Il fosforo negli alimenti Un’alimentazione bilanciata è importante per regolare il fabbisogno di fosforo quotidiano. Ecco perchè il fosforo e la dieta quotidiana vanno combinati per far crescere ossa e denti sani. Le percentuali più alte di fosforo si trovano nei semi dei cereali (11 mg/g nel germe di grano) e nei legumi da 3 a 6 mg/g. Altre fonti sono pesce, uova, carne, cereali (1 a 2 mg/g), latte (circa 0,9 mg/g) e verdure (0,4 – 0,7 mg/g). In questo caso, sulla tavola non dovrebbero mancare i cereali, come germe di grano, farina di riso, farro; legumi, quali soja e derivati, ceci, piselli, fagioli, lenticchie e fave; pesce, come merluzzo, orata, spigola; latte e formaggi; uova, carne e frutta secca, come anacardi, pistacchi, mandorle, pinoli e noci. Benché la frutta e la verdura non ne contengano quantità elevate, una certa percentuale di fosforo è contenuta negli asparagi, nell’aglio, nelle carote, nei pomodori e nei cetrioli. Lamponi, albicocche, uva passa, anguria, ribes, more e mirtilli tra la frutta. Alcuni minerali, come calcio in quote elevate oppure alluminio contenuto negli antiacidi, interferiscono negativamente con l’assorbimento intestinale del fosforo. Fonte: cure-naturali http://bit.ly/10hqB83
See on bit.ly

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...