Verde Cuore

Informazione e sensibilizzazione dei temi del vivere secondo un'etica cruelty free, bio, ecosostenibile, sana e salutare.

Ricotta di soia: più semplice a farsi che a dirsi

Lascia un commento

Occorrente:
– 1 litro di latte di soia al naturale, non addizionato di vitamine o aromi:
– 3 cucchiai di succo di limone filtrato o aceto di mele bio
– un colino a maglie fitte

Procedimento:
Mettere a bollire il latte in una pentola capiente e quando comincia a essere caldo porre sul fuoco un’altra pentola con l’aceto e circa sei cucchiai di acqua (se inizia a bollire abbassare semplicemente la fiamma). Quando anche il latte comincia a bollire spegnere il fuoco e versare la miscela di aceto e acqua, mescolando rapidamente con un cucchiaio di legno. I fiocchi di cagliata dovrebbero iniziare a comparire in superficie. Salare a piacimento, quindi far raffreddare il tutto e scolarlo direttamente nel colino oppure prelevare i fiocchi con una schiumarola e adagiarli in una fuscella da ricotta o nel colino.
In quest’ultimo caso si può recuperare il liquido che rimane e ripetere il procedimento con altro aceto, passando poi la ricotta ottenuta sotto l’acqua, per eliminare un eventuale retrogusto.
Lasciare scolare la ricotta almeno una notte prima di mangiarla.

Fonte: peanutincookingland – http://bit.ly/13jokzd

20130717-170934.jpg

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.