Verde Cuore

Informazione e sensibilizzazione dei temi del vivere secondo un'etica cruelty free, bio, ecosostenibile, sana e salutare.


Lascia un commento

Luglio: momento d’oro per la frutta!

Le albicocche giungono al loro grado ottimale di maturazione e arrivano anche le susine, conosciute per le proprietà lassative e diuretiche, ricche di vitamina A e potassio, devono essere acquistate non troppo dure e “pallide”.
Poi c’è la ciliegia, succosa e dolce che contiene vitamine, fibre e sali minerali ed è un ottimo diuretico. Importante che abbia il picciolo e va sempre lavata accuratamente prima di essere consumata.

Le ultime fragole sono a Luglio ma al loro posto arrivano altri frutti come i fichi e l’anguria.
Contengono entrambe vitamine, ferro e potassio. Sono lassativi e anti-infiammatorie. I fichi fioroni, detti anche primaticci, maturano in giugno e in luglio mentre i forniti sono quelli di agosto. A settembre ci sono i tardivi. L‘anguria invece è piena d’acqua, quindi è perfetta per dissetarsi a zero calorie.
Matura ulteriormente se lasciata a temperatura ambiente per qualche giorno.

A Luglio c’è il melone ma arrivano anche le pesche, di cui si può consumare anche la buccia, che contiene pectina, utile per regolare l’intestino.

Anche l’offerta di verdure è abbondante: bietole, melanzane, zucchine, insalate varie, carote, fagiolini, cetrioli, ravanelli, peperoni e pomodori.

Fonte: tuttogreen – http://bit.ly/jd19G2

20130702-152656.jpg

Annunci


Lascia un commento

La spesa di stagione: frutta e verdura del mese di Giugno

FRUTTA

Albicocche: sono ricche di vitamina B, C, PP, di carotenoidi e soprattutto di Vitamina A essenziale per la nostra pelle, capelli e unghie. Possiedono un elevato contenuto di magnesio, ferro, calcio e potassio. Attenzione peró a non consumarne troppe: sono un ottimo lassativo!

Pesche: contengono molta acqua e per questo sono molto rinfrescanti, hanno un basso contenuto calorico, sono diuretiche, lassative e depurative ed hanno un buon contenuto di Vitamina A e C.

Inoltre nel mese di Giugno possiamo ancora trovare:
fragole, arance, kiwi, pere, ciliege e nespole.

VERDURA

Zucchine: sono un’abbondante fonte di folato, potassio e vitamine A e C. Dal bassissimo valore calorico, le zucchine contengono anche carotenoidi che garantiscono una forte azione antitumorale.

Melanzane: da non consumarsi crude in quanto, a causa della solanina in esse contenuta, sono particolarmente tossiche. La melanzana é povera di grassi ma é buona fonte di fibra e acido folico, ha inoltre ottime proprietà antiossidanti.

Fagiolini dette anche tegoline: contengono pochissime calorie, pochi carboidrati ma anche poche proteine. Ricchi di sali minerali, fibre, Vitamina A e potassio sono consigliati a soggetti affetti da stitichezza.

Inoltre nel mese di Giugno potete trovare ancora:
asparagi, cipolle, cicoria, rucola, ravanelli, rabarbaro, fave, barbabietole, carote, sedano, piselli e patate novelle.

Fonti: http://bit.ly/133fjrh

20130604-111715.jpg