Verde Cuore

Informazione e sensibilizzazione dei temi del vivere secondo un'etica cruelty free, bio, ecosostenibile, sana e salutare.


Lascia un commento

Millefoglie di tempeh con emulsione di mandarini tardivi

Per questo millefoglie il taglio del tempeh è di circa due o tre millimetri, in modo che durante la cottura in forno risulti dorato e croccante ma conservi un sottilissimo cuore morbido.

Preparazione: 10 minuti
Cottura: 20 minuti
Porzioni: 4

Ingredienti:

per il tempeh croccante:
tempeh – 350 grammi
olio extra vergine di oliva – qb
sale integrale – qb
pepe macinato fresco – qb

per l’insalata:
misticanza verde – qb
finocchi – 300 grammi
paprika – 1 cucchiaino
succo di limone – 1/2 limone
olio extra vergine di oliva – 2 cucchiai
sale integrale – 1 pizzico

per l’emulsione di mandarini
succo di mandarini tardivi – 100 ml (spremuto e filtrato)
olio extra vergine di oliva – 50 ml
senape – 1 cucchiaino

Procedimento:
Lava l’insalata, asciugala e mettila da parte. Lava i finocchi e affettali molto sottili. Versali in una ciotola con l’olio, il succo di limone, la paprika e il sale. Lasciali marinare per circa 30 minuti.
Con una mandolina affetta il tempeh molto sottile (circa 2 mm di spessore). Spennellalo con un po’ di olio extra vergine di oliva su entrambe i lati. Mettilo su una teglia coperta con carta da forno, aggiungi un pizzico di sale e un po’ di pepe nero. Cuoci in forno statico a 180° fino a quando non sarà diventato dorato e croccante. Togli dal forno e metti da parte.
Spremi i mandarini tardivi, filtra il succo e versalo in un frullatore. Aggiungi l’olio e la senape. Frulla fino ad ottenere una emulsione leggermente cremosa.
Crea un millefoglie alternando: tempeh croccante + misticanza verde + finocchi marinati. Termina con una sfoglia di temph e decora con qualche germoglio fresco. Versa sul millefoglie di tempeh 2 o 3 cucchiai di emulsione ai mandarini tardivi e servi a temperatura ambiente, come un antipasto.

Fonte: unocookbook – http://bit.ly/1hkKkQk

20140225-102419.jpg


Lascia un commento

Ricetta: Spaghetti integrali con pere e noci

20130919-161635.jpg

Ingredienti:
320 grammi di spaghetti integrali
quattro piccole pere
50 grammi di gherigli di noce
quattro cucchiai di ricotta
mezzo bicchiere di vino bianco
una tazza di brodo vegetale
una cipolla rossa di Tropea
un peperoncino
qualche rametto di origano fresco (o secco)
olio evo
sale marino integrale

Sbucciate le pere e tagliatele a fettine. Mettetele in una piccola pentola, coperte dal vino bianco e dal brodo vegetale. Fatele bollire per dieci minuti. Scolatele e conservate il liquido di cottura. In una padella fate indorare in un po’ d’olio la cipolla affettata e poi unite le noci precedentemente tritate. Saltatele per qualche minuto e poi aggiungete le pere, il liquido messo da parte e la ricotta. Amalgamate il tutto, aggiungete l’origano e poi spegnete. Fate saltate gli spaghetti nella padella, unite del peperoncino spezzettato e servite.

Fonte: ricettealverde – http://bit.ly/156DYkE


1 Commento

Iniziativa internazionale “Settimana Vegetariana Mondiale”

Dall’1 al 7 ottobre, tanti modi per partecipare, in gruppo o come singoli.
Ogni anno viene organizzata a livello internazionale dall’1 al 7 ottobre la Settimana Vegetariana Mondiale, con lo scopo di informare le persone sulla scelta di escludere ogni ingrediente di origine animale dalla nostra alimentazione e da tutto il resto della nostra vita.
Il sito ufficiale della Vegetarian Week è http://www.VegetarianWeek.org: lì si possono vedere i vari eventi organizzati in varie parti del mondo, mentre qui in questa pagina sono elencate le iniziative proposte per l’Italia.
Ogni iniziativa in aggiunta a queste va benissimo: qualsiasi idea utile vi venga in mente per diffondere la scelta vegan, mettetela in atto, e se volete segnalatela al sito della Vegetarian Week sopra citato. In particolare, le associazioni che volessero aderire sono invitate a mandare una mail di adesione al sito della Vegetarian Week!
La raccomandazione importante è di intendere in questo caso la parola “Vegetariana” in senso di “Vegetariana stretta” e quindi organizzare le iniziative in modo che se ci sono assaggi di cibo questi siano 100% vegetali, perché le galline, i pulcini, le mucche e i vitelli, che muoiono per la produzione di uova e latte, vanno difesi come qualsiasi altro animale.
Fonte: AgireOra – http://bit.ly/1d42Cm4

20130918-194004.jpg


Lascia un commento

Triangolini di farro ripieni di crema con peperone e ricotta

20130723-112041.jpg

Ingredienti per la crema:
1 peperone rosso grande (250 g pesato da cotto)
100-125 g di ricotta di soia
2 cucchiai di semi di papavero
paprika qb
sale qb

Ingredienti per i triangolini:
200 g farina di farro bio
2 cucchiai di olio evo
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaino di curcuma
6 cucchiai di crema di peperoni e ricotta
semi di papavero: qb

Procedimento:
Arrostite il peperone nel forno a 200 °C tagliato a metà, o sulla griglia ma ci vorrà di più, finchè non è morbido. Spellatelo e tamponatelo per eliminare l’acqua in eccesso. Tagliatelo a filettini e mettetelo nel boccale del minipimer, aggiungete sale e paprika secondo il gusto e frullate. Aggiungete la ricotta e amalgamate con una spatola, aggiungete anche i semini di papavero e mescolate. Mettete in un barattolo e tenete al fresco.

In una ciotola sistemare la farina e unirla al sale e alla curcuma. Versare l’olio, mescolare bene, quindi cominciare ad aggiungere acqua fredda quanta basta per ottenere un composto lavorabile ma non appiccicoso. Formate una palla e fate riposare al coperto per una mezz’oretta. Infarinate il piano da lavoro e stendete l’impasto molto sottile (3-4 mm) e ricavatene dei quadrati di circa 8 cm per lato. Continuate anche con i ritagli di pasta che vi avanzano. Inumidite i bordi con un pennello, sistemate al centro un cucchiaio di ripieno e chiuderli a metà creando un triangolo, sigillando molto bene i bordi.
Spennellate la superficie con altra acqua e mettete qualche semino per decorare. Cuocete in forno a 200° per una quindicina di minuti finchè non sono dorati.
Occhio che scottano! Buon appetito

Fonte: peanutincookingland – http://bit.ly/13185r2