Verde Cuore

Informazione e sensibilizzazione dei temi del vivere secondo un'etica cruelty free, bio, ecosostenibile, sana e salutare.


Lascia un commento

L’oceano, la discarica della società moderna

See on Scoop.itDiario verde

Una brutta notizia per chi non lo sapesse: la più grande discarica del mondo è ospitata nelle sue acque degli oceani. «Un’area enorme, una gigantesca zuppa di plastica», commenta Marcus Eriksen dell’Algalita Marine Research Foundation, che sta studiando questa incredibile ammasso di rifiuti. Attualmente il gioco delle correnti oceaniche ha formato, due vortici che racchiudono altrettante discariche, tra loro collegate, formate complessivamente da 100 milioni di tonnellate di plastica. La prima si trova 500 miglie nautiche al largo delle coste californiane e circonda, con il suo micidiale girotondo, le Hawaii. La seconda interessa invece la parte orientale del Pacifico e lambisce le coste giapponesi. «La Grande Massa di Rifiuti del Pacifico — spiega Charles Moore oceanografo e scopritore nel 1997 di questo gigantesco ammasso di spazzatura — sta espandendosi ad un ritmo costante. Si è formata addirittura negli anni ‘50 ed è continuamente alimentata dagli scarti che provengono per il 20% da navi e dalle piattaforme petrolifere e per l’80% direttamente dalla terraferma».
Fonte AmbienteBio http://bit.ly/T2sTYY
See on bit.ly


Lascia un commento

A settembre riparte la mattanza dei delfini in Giappone

See on Scoop.itCruelty Free

Come ogni anno, riparte il primo settembre la mattanza dei delfini in Giappone. La baia di Taiji, villaggio di pescatori nel Sud del Paese, si tinge del rosso del sangue dei cetacei che vengono attirati nell’insenatura e uccisi con gli arpioni.
Sono oltre 23mila, tra tursiopi, grampi e globicefali, gli esemplari che perdono la vita tra atroci sofferenze durante stagione della caccia. Un massacro brutale che le associazioni ambientaliste e animaliste internazionali combattono da anni senza tuttavia riuscire a fermarlo.
La testimonianza della loro lotta e in particolare di quella dei volontari di Sea Shepherd (che hanno scattato le immagini della fotogallery) è contenuta nel film-denuncia The Cove. Il documentario, vincitore del premio Oscar 2009, ha posto l’opinione pubblica di fronte a una realtà, quella della caccia ai delfini, a lungo negata dalle autorità nipponiche.
Fonte BioEcoGeo
See on www.bioecogeo.com


Lascia un commento

Ecco l’aspirapolvere ecologico fatto di materiali riciclati e cartone

See on Scoop.itDiario verde

A progettare l’aspirapolvere ecologico che strizza l’occhio all’ambiente ci ha pensato uno studente inglese della Loughborough University, Jake Tyler, ottenendo con la sua invenzione il favore della nota azienda Vax decisa ad investire sul suo progetto, lanciando sul mercato la Vax EV.
L’aspirapolvere ecologico è composto da pannelli di cartone riciclato, proveniente dai pacchi delle spedizioni postali, collocati intorno al motore fissati senza il supporto di colla. Il cartone utilizzato, inoltre, è rivestito con un materiale ignifugo ed in caso di danneggiamento dei pannelli potranno essere tranquillamente sostituiti ad un prezzo nettamente inferiore rispetto a quello dei pannelli in plastica.
In questo modo viene contenuta la produzione di RAEE (rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche) che non sempre vengono smaltiti in modo corretto.
Fonte StileNaturale http://bit.ly/RwiK6L
See on bit.ly


Lascia un commento

Arriva dall’Olanda il pneumatico bio

See on Scoop.itDiario verde

(Rinnovabili.it) – L’azienda olandese di pneumatici Apollo Vredestein ha prodotto con successo i primi prototipi in lattice naturale ottenuto da piante di tarassaco e da Guayule russo. I prototipi, risultato del progetto EU-PEARLS (‘EU-based production and exploitation of alternative rubber and latex sources’) verranno testati prima di iniziare la produzione per verificarne le condizioni di stabilità e durata.
Fonte: Rinnovabili – http://bit.ly/Pwe1yc
See on bit.ly


Lascia un commento

10 spezie brucia-grassi

See on Scoop.itCucina sana e naturale

Alcune spezie, considerate in grado di favorire il metabolismo e di tenere sotto controllo il livello del colesterolo nel sangue, possono venirci in aiuto, accompagnate da una dieta equilibrata e dallo svolgimento di un’attività fisica regolare. Ve ne indichiamo dieci, tra le quali potrete scegliere per la preparazione di infusi in grado di favorire la digestione o per arricchire di sapore i vostri piatti, beneficiando allo stesso tempo delle loro proprietà salutari.
Fonte: GreenMe – http://bit.ly/JX2uoD
See on bit.ly


Lascia un commento

Incredibile generatore eolico super innovativo che estrae acqua dall’aria

See on Scoop.itDiario verde

Il Generatore Eolico di un’azienda francese estrae acqua dall’aria. È da qualche tempo in funzione in area desertica, nel luogo in cui la carenza di acqua è stata causa di battaglie, ingiustizie, decessi e povertà per epoche. Il modello di prova della macchina eolica dell’Eole Water è stato montato nei territori di Abu Dhabi nell’ottobre del 2011: sopportando il maltempo, bollente e bufere di sabbia. Fornisce da 500 a 800 litri di acqua potabile al dì. Quel primo esemplare è già stato sorpassato: al momento il Wms1000 origina 1.000 litri di acqua al dì con un vento di 24 km/h. La scienza tecnologica che impiega l’azienda costruttrice è composta di macchinari che già esistono, ma connessi fra essi e autonomi. Attraverso le fessure, l’aria penetra in un cono, è scaldata da un generatore che la tramuta in vapore acqueo, il vapore sottoposto a un compressore e poi condensato originando acqua. L’acqua è depurata e purificata per essere bevibile e raccolta in cisterne d’acciaio inox.
See on goodnews.ws


Lascia un commento

Ecoinvenzioni, un’urna per diventare alberi dopo la morte

See on Scoop.itDiario verde

Un modo creativo per lasciare un buon ricordo di sé? Lo ha trovato un giovane designer spagnolo, Martin Azua, inventando un’insolita urna, nella quale assieme alle ceneri del defunto, vengono inseriti i semi degli alberi che in vita la persona ha amato di più.
L’idea colpisce sia per il romanticismo legato il suo “bicchiere”, sia per il fatto che si tratta di una soluzione ecologica davvero: in fondo, è il miglior modo per rendere puliti i cosiddetti dirty businness dei funerali.
Fonte: EcoSeven – http://bit.ly/KgBejm
See on bit.ly